Ricerca

Percorsi
Chi
Luoghi della narrazione
Tipo media


 

INTERVISTA

INTERVISTA A: (Antonia Flora) Emma Di Girolamo



  Trascrizioni




Percorsi

I terremoti

Rilevatore Anna Maria Zaccaria

 
DATI TESTIMONE/TESTIMONI

Nome (Antonia Flora) Emma Di Girolamo
Luogo/Data NascitaBuenos Aires, dove erano immigrati da Nusco (AV) i suoi genitori - 9 giugno 1913


LUOGO/DATA INTERVISTA

Torella dei Lombardi (AV) - 17 maggio 2013
 
LUOGHI DELLA NARRAZIONE

Nusco, Torella dei Lombardi


SOGGETTI

Tag: terremoto,  roulottes,  prefabbricati
 
DATI DOCUMENTO

Abstract Emma racconta, con grande lucidità, i suoi cento anni di vita che incrociano la storia del Novecento: le due guerre, l’emigrazione verso le Americhe, i terremoti del 1931 e del 1980. Il ricordo riporta alla luce spaccati di storia sociale e dinamiche economiche e culturali che prendono corpo ora nelle comunità locali dell’alta Irpinia, ora nel Sud America e negli Stati Uniti: i mestieri, i rapporti di produzione, i rapporti di genere e quelli gerarchici che governano la stratificazione sociale. La memoria dei terremoti è legata soprattutto alla sensazione di paura e allo spaesamento dei primi giorni trascorsi al freddo, sulla cima del vecchio castello di Nusco.
 
Indice L’infanzia in Argentina, con i fratelli, la madre e il padre, sarto e fine tagliatore.
Il ritorno a Nusco.
La guerra nel 1943 e il fratello, caporal maggiore, disperso in Russia.
La nuova esperienza in America tra il 1953 e il 1960.
Il matrimonio, nel 1960 a Pompei, con il barbiere originario di Torella, conosciuto a Washington.
Il ritorno in USA e l’atto di richiamo per il marito.
Il terremoto del 1931, nella casa di famiglia a Nusco.
Mussolini.
Il terremoto del 1980, nella casa di Torella dei Lombardi.
La lunga attesa per la casa nuova: 16 anni passati nel prefabbricato.
La morte del marito 5 mesi prima della consegna della nuova casa.
Il ricordo della nascita, a Nusco, dell’on. Ciriaco De Mita.
I notabili di Nusco.
La cugina Marialuisa, amica di Maria Josè del Belgio.
Il freddo dei primi giorni dopo il sisma dell’80, trascorsi per strada.
 
Dati intervista Durata:00:54:55 Colore: colore; Formato video: AVI; Tipo supporto: HHD; Stato di conservazione audio e video: buono. Operatore: Ciro Imbimbo.
 
Osservazioni L’intervista si svolge in casa di Emma, una costruzione post-sismica appena fuori del centro di Torella dei Lombardi (AV), poche settimane prima del suo centesimo compleanno.